10 Dubbi che Potresti Avere sul Metodo Bet Healing per Investire nelle Scommesse Sportive

10 Dubbi che Potresti Avere sul Metodo Bet Healing per Investire nelle Scommesse Sportive

Ottenere un guadagno dell'8% mensile grazie alle scommesse sportive non è una utopia ma una realtà provata. Questo è possibile grazie all'applicazione del metodo bet healing, un sistema basato su parametri matematici e statistici che ti consente di investire (non scommettere!) su eventi calcistici.
Nulla è lasciato al caso. Infatti sulla base di indicatori ben definiti puoi facilmente individuare quali sono le partite "da metodo", la cifra da investire, e come limitare le eventuali perdite. Ho già illustrato il metodo bet healing in un altro post, che ti invito a leggere se ne vuoi sapere di più.
Io sto applicando il metodo da ormai alcuni mesi, ed i risultati ottenuti sono più che soddisfacenti. In alcuni casi anche molto al dì sopra del guadagno dell'8% mensile.


In questo post voglio rispondere ad alcune delle domande più frequenti che mi sono arrivate sul metodo. Premetto che non sono un coach nè uno degli ideatori del metodo; sono semplicemente un utilizzatore e spero di essere in grado di dare rispote soddisfacenti ai dubbi e alle perplessità che alcuni lettori del blog mi hanno posto.

1) il metodo bet healing è legale?

Assolutamente si. Si tratta semplicemente di investire su eventi calcistici utilizzando uno dei numerosi bookmakers presenti nel web. Lo fanno ogni giorno milioni di persone, ma pochissimi di questi applicano una strategia ben definita che permette di essere profittevoli nel tempo.

2) il metodo è adatto anche a chi non sa nulla di calcio?

Certo! Non serve avere alcuna conoscenza specifica dato che il metodo si basa semplicemente sulla lettura di parametri numerici. Spesso ti troverai a scommettere su squadre della serie b argentina di cui non avrai mai sentito parlare, ne conoscerai i nomi dei calciatori che scenderanno in campo.

3) posso iniziare ad applicare il metodo in demo oppure devo subito usare soldi reali?

Non serve iniziare subito ad investire con soldi veri. Anzi, i coach consigliano proprio di operare in virtuale per un po' di tempo, per prendere confidenza col metodo. Per fare questo ti basterà avere un foglio excel su cui annotare gli eventi sui quali investi in virtuale.

4) C'è una cifra minima che devo investire?

Non c'è nessuna cifra minima da investire. Puoi iniziare con un fondo cassa di 10, 100 oppure 1000 euro, in base alle tue disponibilità economiche. Sei assolutamente libero di decidere la cifra giusta per te.

5) Quante tempo occorre dedicare al metodo?

Il metodo richiede solo pochi minuti al giorno. Il lavoro più impegnativo è monitorare i tools per verificare se ci sono eventi sui cui investire. Man mano che acquisirai dimestichezza con gli strumenti, l'analisi richiederà sempre meno tempo. Io di solito do' una prima occhiata la mattina e annoto i possibili eventi da metodo. Poi durante la giornata, in prossimità degli orari di inizio degli eventi selezionati, faccio una ulteriore verifica e valuto se investire oppure no. Una volta individuato il metodo procedo con l'investimento (questa operazione richiede solo pochi secondi). Indicativamente penso di dedicare al metodo non più di mezz'ora al giorno.

6) Serve avere un pc sempre a portata di mano?

No, perchè puoi analizzare gli eventi e procedere ad eventuali investimenti anche da tablet o smartphone. Spesso mi capita di analizzare i tools mentre sono in fila alla posta o mentre aspetto dal dentista. Puoi operare anche se sei in vacanza, se sei all'estero, se stai aspettando tuo figlio all'uscita di scuola. Hai assoluta libertà, perchè uno dei principi del bet healing è proprio la libertà. A che serve avere un metodo profittevole che ti tiene inchiodato al pc 14/16 ore al giorno? Il bet healing è rivoluzionario anche in questo.

7) devo dichiarare al fisco i guadagni che ottengo grazie al bet healing?

quello che guadagni grazie al metodo bet healing non deve essere dichiarato perchè le vincita da scommesse sono già tassate alla fonte. Sicuramente qualche volta ti sarà capitato di scommettere su qualche partita di calcio e di vincere. Quella vincita non l'hai dichiarata al fisco proprio perchè già tassata. Siccome il bet healing si basa sulle scommesse calcistiche, ogni vincita è già tassata e non deve essere inserita nella tua dichiarazione dei redditi. Se vuoi avere conferma di questo è sufficiente che interpelli il tuo commercialista.

8) Quanto posso arrivare a guadagnare col bet healing?

Non c'è una risposta per questo, dato che dipende dalla cifra iniziale che deciderai di investire. Per calcolare il guadagno potenziale ti basta un foglio excel dove inserirai il fondo cassa iniziale e calcolerai un tasso dell'8% mensile che come ti ho detto è un valore molto prudenziale dato che puoi raggiungere percentuali di guadagno molto più elevate.
Se fai questo calcolo ti renderai conto della cifra che potresti arrivare a guadagnare entro pochi anni, anche partendo da un fondo cassa di poche centinaia di euro, come ho fatto io.

9) Nel metodo bet healing non si perde mai?

Ovviamente, come qualsiasi altra forma di scommessa o di investimento, anche il metodo bet healing prevede delle perdite. Non esiste il metodo perfetto che ti permette di individuare il 100% delle partite che si concluderanno con esito positivo, come non esiste una strategia di investimento che ti consente di acquistare solo azioni che ti faranno guadagnare.
In ogni caso devi stare tranquillo perchè il metodo bet healing prevede un rigido sistema di money management che ti consente di contenere le perdite e di recuperare in caso di eventi non profittevoli. Come vedi, nulla è lasciato al caso.

10) Al termine del corso sarà abbandonato a me stesso?

Assolutamente no. Prima di tutto potrai partecipare ai webinar dal vivo in cui potrai interagire con i coach e con gli altri corsisti. In più, vero valore aggiunto del metodo bet healing, avrai accesso alla comunità dei bet healers, persone che come me e come te usano il bet healling. In questa comunità potrai porre domande, confrontarti e individuare gli eventi su cui investire insieme agli altri membri. La vera forza del metodo bet healing è il gruppo. Perchè guadagnare è bello, ma guadagnare tutti insieme è ancora più bello!

Spero di avere chiarito i tuoi dubbi sul metodo bet healing. Se hai altre domande oppure ti servono altre informazioni ti invito a lasciare un commento a questo post oppure a mandarmi un messaggio utilizzando il modulo dei contatti.


Un commento su “10 Dubbi che Potresti Avere sul Metodo Bet Healing per Investire nelle Scommesse Sportive”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.