Internet for peace. Perchè? – VII parte

wired italia campagna marketing

Oggi si conclude la pubblicazione del lavoro di Andrea Papi riguarda la campagna di marketing "internet for peace" promossa da Wired Italia, che ha suscitato numerosissime discussioni su vari blog.

Se non hai letto i post pubblicati in precedenza, li puoi trovare qui:

– Internet for peace. Perchè? – I parte

– Internet for peace. Perchè? – II parte

– Internet for peace. Perchè? – III parte

– Internet for peace. Perchè? – IV parte

– Internet for peace. Perchè? – V parte

– Internet for peace. Perchè? – VI parte

Prima di concludere con l'ultima parte del lavoro ci tengo a ringraziare Andrea Papi che mi ha contattato per pubblicare la sua opera, facendogli anche i complimenti perchè, indipendentemente da come la si può pensare ha fatto davvero un buon lavoro di ricerca. Bravo Andrea, continua così.

Leggi tuttoInternet for peace. Perchè? – VII parte

Internet for peace. Perchè – V parte

wired internet for peace campagna marketing

Proseguiamo con la pubblicazione del lavoro di Andrea Papi sulla campagna Internet for peace lanciata da Wired Italia.

Se ti sei perso gli altri post pubblicati, puoi trovarli qui:

– Internet for peace. Perchè? – I parte

– Internet for peace. Perchè? – II parte

– Internet for peace. Perchè? – III parte

– Internet for peace. Perchè? – IV parte

Ecco qui il contenuto del post di oggi:

Leggi tuttoInternet for peace. Perchè – V parte

Internet for peace. Perchè – IV parte

Eccoci alla quarte parte della pubblicazione di Andrea Papi, che si è occupato della campagna di marketing lanciata da Wired Italia per la candidatura di internet a premio nobel per la pace.

Queste sono le prime tre puntate:

– Internet for peace. Perchè? – I parte

– Internet for peace. Perchè? – II parte

– Internet for peace. Perchè? – III parte

Passiamo quindi a pubblicare la quarta parte:

Leggi tuttoInternet for peace. Perchè – IV parte

Internet for peace. Perchè? – III parte

Proseguiamo con la pubblicazione del lavoro di Andrea Papi sulla campagna di marketing messa in atto dal mensile Wired Italia a supporto dell'iniziativa Internet for peace.

Abbiamo già pubblicato le prime due parti dell'articolo che puoi trovare a questi link:

– internet for peace. perchè? – I parte
– internet for peace. perchè? – II parte

Ecco invece il seguito.

Non solo. La pubblicità dell’iniziativa è riuscita a conquistare Mtv, forse il canale televisivo più seguito dai giovani, tramite il quale ha lanciato un contest:

Leggi tuttoInternet for peace. Perchè? – III parte

Internet for Peace. Perchè? – II parte

internet for peace marketing

Proseguiamo con la pubblicazione della seconda parte del guest post di Andrea Papi sulla campagna di marketing che starebbe dietro all'iniziativa internet for peace promossa da Wired italia.

Se non hai letto la prima parte, puoi trovarla qui.

Qui di seguito trovi invece la seconda parte:

Non sono solito dubitare della parola degli altri, soprattutto se si tratta di un mio professore. Tuttavia, la campagna Internet for Peace sembrerebbe in effetti rispondere ad un preciso brief, ovvero: come vincere il CannesLions Grand Prix for Good?

Leggi tuttoInternet for Peace. Perchè? – II parte

Internet for Peace. Perchè? – I parte

internet for peace marketing

Sono molto emozionato perchè questo che leggerai oggi è il primo guest post di questo blog.

L'autore è Andrea Papi, Visual Desiner, dottore in Comunicazione Pubblicitaria con Master all’SPD Milano.

Mi ha contattato perchè ha fatto davvero un ottimo lavoro sulla polemica sorta a proposito della campagna Internet for Peace promossa da Wired Italia, e di cui ci eravamo occupati quale settimana fa.

Ti consiglio di leggere la prima parte di questo guest post perchè è davvero un bel lavoro.

Leggi tuttoInternet for Peace. Perchè? – I parte

Internet 4 Peace: impegno sociale o campagna di marketing?

wired internet for peace Tanto lo fanno tutti, e allora lo faccio anche io!!!

Che cosa? Ti chiederai.

Anche io vorrei dire la mia sulla campagna di Internet for peace lanciata da Wired Italia e che in questi giorni ha scatenato una polemica che è rimbalzata di blog in blog.

Ma andiamo con ordine: Wired Italia avvia una campagna per candidare internet al premio nobel per la pace 2010, alla quale aderiscono molte persone note e meno note da tutto il mondo.

Dopo mesi di campagna internet viene inserito nella short list per l’assegnazione del premio che però, come saprai, va al dissidente cinese Liu Xiaobo (peraltro premio strameritato e anche con alto valore simbolico di condanna del sistema cinese da parte del mondo occidentale).

Leggi tuttoInternet 4 Peace: impegno sociale o campagna di marketing?