La strategia semplice e veloce per investire in Bitcoin

In questi ultimi anni il mondo delle criptovalute è letteralmente esploso. Ogni giorno vengono lanciate nuove criptovalute ed escono fuori nuove strategia di investimento nelle criptovalute che promettono guadagni a sei cifre. In questa mini guida ti spiego una strategia semplice e veloce per investire in bitcoin che uso ormai da qualche anno.

Conviene investire in Bitcoin?

La prima domanda alla quale tenterò di rispondere è: conviene investire in bitcoin oggi?
Come ti ho detto, il mondo delle criptovalute è letteralmente esploso in questi ultimi anni, grazie soprattutto al boom del Bitcoin che in pochi anni ha visto aumentare esponenzialmente il suo valore. Per farti un esempio, ad inizio 2017 un bitcoin valeva circa 900 dollari, nel momento in cui sto scrivendo questo articolo (inizio marzo 2020) un bitcoin vale più di 8.000 dollari. Con questi numeri è evidente che diverse persone hanno guadagnato cifre importanti con le criptovalute, e questo non ha fatto altro che spingere ancora di più il mercato e creare schiere di persone che le osannano e altrettante che le denigrano.
Personalmente ritengo che il Bitcoin e le criptovalute in genere non siano nè il male assoluto nè il nuovo Eldoraro, ma vadano inserite in una strategia di investimento complessa per aumentare la diversificazione.
Nel mio portafoglio di investimento ho diversi asset: ETF, azioni, immobili, siti web, matched betting, ed anche le criptovalute trovano un posto.
Quindi, per rispondere alla domanda iniziale, conviene investire nelle criptovalute in un’ottica di diversificazione del tuo portafoglio di investimento, destinando a questo asset una cifra congrua che permetta una corretta gestione del rischio.

Quali sono i rischi principali nell’investimento in criptovalute

Qualsiasi tipo di investimento comporta dei rischi e maggiore è il potenziale rendimento e più elevato sarà il rischio di perdere parte o tutto il capitale investito. A differenza di quello che spesso si sente dire, non esistono investimenti a rischio zero, ed anche il mondo delle criptovalute, e del bitcoin nello specifico, non fa eccezione.
Anzi, basta consultare i grafici dell’andamento del prezzo delle criptovalute (puoi trovarli nel sito https://coinmarketcap.com/)per rendersi conto di quanto questo sia un mercato volatile.
Fare trading in un mercato così volatile può essere molto molto rischioso, soprattutto se non sei esperto. Quindi, almeno all’inizio, ti consiglio di evitare il trading nelle criptovalute perchè potresti arrivare a perdere tutto il capitale investito.

Perchè investire nelle criptovalute

Nonostante il rischio elevato, investire una parte del tuo capitale nelle criptovalute potrebbe avere senso perchè, come ho scritto sopra, in questi anni il bitcoin si è fortemente apprezzato, ed anche in previsione dell’imminente halving (se non sai cos’è leggi questa pagina dove viene spiegato cos’è l’halving) ci potrebbero essere buone opportunità di guadagno.

Come ridurre il rischio nell’investimento in criptovalute

La prima regola di ogni investitore è “salvaguardare il proprio capitale“, e anche per l’investimento in criptovalute deve essere assolutamente rispettata.
Per ridurre il rischio in un mercato volatile come quello delle criptovalute personalmente adotto questi tre accorgimenti:
1 – investo considerando un arco temporale medio-lungo
2 – adotto un money management in linea con le mie disponibilità
3 – diversifico
Rispettando queste tre variabili riesco ad investire nelle criptovalute con la strategia che ti spiegherò nel prossimo paragrafo.

La mia strategia per investire in Bitcoin

Come ho scritto sopra, non sono un trader in criptovalute e ritengo che, se non sei super esperto, fare trading nelle criptovalute sia molto rischioso.
Allo stesso tempo penso che investire in questo mercato possa portare buone opportunità di guadagno.
Quando ho deciso di investire in bitcoin mi sono messo alla ricerca di una strategia semplice e veloce da applicare e che mi permettesse di minimizzare i rischi insiti in un mercato così volatile.
Alla fine ho deciso di fare una sorta di piano di accumulo in criptovalute, ti spiego in breve come funziona.
Alla fine di ogni mese calcolo le mie entrate da attività online. Prendo il 5% di questa cifra e la destino all’acquisto criptovalute, indipendentemente dal livello di prezzo che hanno raggiunto in quel momento. Per diversificare ulteriormente, di questo 5%, il 70% lo utilizzo per acquistare Bitcoin, con il restante 30% acquisto altre due criptovalute: metà Litecoin e metà Ethereum.
Ho iniziato ad applicare questa strategia a luglio 2017 (all’epoca il bitcoin valeva poco più di 3000 dollari!!!), anche se i primi mesi non ero così rigoroso nello stabilire la cifra da destinare a questo investimento. Col tempo ho individuato con più precisione la cifra da investire, ed ho visto il mio portafoglio crescere piano piano.
Applicando questa semplice strategia rispetto le tre regole fondamentali di cui ti parlavo nel paragrafo precedente: investo con un’ottica di medio-lungo periodo destinando una piccola parte delle mie entrate mensili, il chè mi permette di essere sereno anche in caso di brusche discese del mercato.
In più l’investimento, oltre ad essere un minimo diversificato dato che acquisto tre diverse criptovalute, si inserisce nel mio ampio e diversificato portafoglio di investimento, che comprende i diversi strumenti di cui ti parlavo all’inizio del post.

Conclusione

In questo articolo ti ho semplicemente spiegato la mia strategia semplice e veloce per investire in bitcoin, non voglio assolutamente spronarti ad acquistare criptovalute, soprattutto se non sei esperto e se non hai capitali da destinare a questo investimento. A questo proposito, come ricordo spesso nei miei post, ricordati sempre di destinare agli investimenti, in particolar modo a quelli ad alto rischio, solo del denaro che puoi permetterti di perdere, che non usi per vivere o per le spese necessarie di tutti i giorni.

Detto questo, personalmente ritengo che il mondo delle criptovalute sia una buona opportunità di guadagno, ed un asset da inserire nel proprio portafoglio di investimento.
La tecnologia che sta dietro al bitcoin ed alle altre valute elettroniche, la blockchain, è molto interessante e presenta delle ottime potenzialità non solo in ambito finanziario, ma anche in moltissimi altri ambiti.
Questo mi fa pensare che in futuro il mondo delle criptovalute si evolverà ulteriormente, con nuove tecnologie e nuovi modi di utilizzo che oggi non possiamo immaginarci. Per questo guardo questo mondo con fiducia, interesse e curiosità.

Se non hai mai acquistato criptovalute, forse ti starai chiedendo come e dove si possono bitcoin. Tranquillo, nel prossimo articolo ti spiegherò dove acquistare bitcoin.


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.