Non aspettare che sia perfetto

guadagnare online In questi giorni, pensando e ripensando a qualche nuovo business da poter lanciare online mi è venuta in mente una cosa che adesso, se la dico, mi prenderai di sicuro per pazzo.

La cosa che mi è balenata alla mente è che per poter fare business online non bisogna pensare troppo! Questo potrebbe sembrarti paradossale e potrebbe suonarti come un invito a fare le cose tanto per farle, senza curarle troppo, ma prima di arrivare a queste conclusioni e mandarmi a quel paese, seguimi un attimo nel ragionamento che ho fatto.

Riflettendo sui principali vantaggi che può avere un business online mi è venuta in mente questo: internet ti dà la possibilità di commettere errori, di migliorare, di ricominciare. E tutto questo grazie al contributo dei navigatori.

Sicuramente al creatore di Facebook sarà capitato decine di volte di tornare sui suoi passi, correggere alcune cose e in alcuni casi, ricominciare tutto dall’inizio. E la cosa vale sicuramente per tutte le realtà che oggi hanno successo online: Twitter, eBay, Google.

La rete offre la possibilità di confrontarsi subito con il  tuo pubblico di riferimento, sentire critiche e suggerimenti ed agire di conseguenza per migliorare il tuo prodotto.

Da questo nasce il mio invito a non pensare troppo!

Sicuramente avrai una idea di business che ti gira per la testa da qualche mese ma non ti sei ancora deciso a realizzarla perchè non sai bene come realizzarla o perchè pensi ai problemi che potresti incontrare.

Il mio consiglio è questo: buttati.

Inizia a fare una versione beta del tuo progetto e poi mettila online. Non importa se non è perfetta, se ci sono dei link che ancora non funzionano, se la grafica è da migliorare.

Fallo subito e, una volta online, tieni sempre aperto il tuo progetto e modificalo in base a quello che gli utenti ti dirannno.Vedrai la tua creazione migliorare giorno dopo giorno e crescere piano piano.

Questo è quello che ho fatto con questo blog. Ancora è molto lontano dall’essere perfetto, ma è sicuramente migliorato rispetto ad un anno fa.

Se non sei ancora convinto, prova a fare un giro online e guarda quanti siti web hanno in bella vista la dicitura: versione beta.

Quindi il tuo compito per oggi è quello di tirare fuori dalla tua mente quel progetto a cui stai pensando da mesi, prendi un foglio di carta e fai un piano di lavoro; non preoccuparti se all’inizio non sarà perfetto, l’importante è che tu parta adesso!

Cosa ne pensi di quanto detto sopra? Sei d’accordo con me sul fatto che non è importante che un progetto sia perfetto?
Hai qualche progetto che ti ronza per la testa? Parlacene, ti aiuteremo a realizzarlo.


6 commenti su “Non aspettare che sia perfetto”

  1. Per certi versi hai ragione. Se ci si limita ad appuntarsi le proprie idee e non mettere mai su qualcosa si rischia di lasciarle sempre in un cassetto.

  2. Ciao Nicholas , hai scritto la storia del mio blog ?
    Mi sono sentito chiamato in causa leggendo il tuo articolo , credo e confermo che in fondo descrivi due aspetti della realtà di Internet : la possibilità di creare Reddito e la paura ( o mancata voglia ) di cominciare ! Che ci sia una possibilità per tutti sul Web , credo non ci siano dubbi . Per quanto riguarda le scuse che troviamo per NON fare una cosa …sono infinite !
    Solo le persone che hanno davvero voglia di comunicare ed esprimere qualcosa , sono disposte a cominciare , a lavorare con qualsiasi mezzo pur di andare avanti , per tutte le altre è più facile criticare che costruire !
    Nessuno nasce ” Imparato ” e nessuno è privo di difetti o errori , solo il tempo ti aiuta a migliorare , crescere e soprattutto a sviluppare e realizzare il tuo Sogno ( progetto ) . Se non fossi stato così testardo e spregiudicato , così superficiale per inesperienza ma convinto a rincorrere il mio obbiettivo e migliorando cammino facendo , sarei ancora a guardare gli altri , deluso e rammaricato di non aver avuto il Coraggio di iniziare , o peggio , a criticare un mondo che nemmeno conoscevo !
    Ciao e buon lavoro
    Il Piccolo Uomo

  3. @piccolo uomo
    ho scritto queste cose perchè anche io ho fatto lo stesso errore: per un paio di anni almeno ho pensato di aprire questo blog, ma purtroppo ho solo pensato…..

    è vero, mi sono documentato e nel frattempo ho collaborato con altri blog, ma probabilmente se avessi aperto il mio blog 2 anni fa ora sarei molto più avanti.

  4. Porco cane se hai ragione…..uno non si deve incaponire pensando che la sua opera o il suo blog devono essere per forza belli e interessanti, solo perchè sono suoi.
    Ci vuole apertura mentale e umiltà per riconoscere i propri sbagli e correggere il tiro in corso.
    Mai fermarsi, agire sempre.
    A tal proposito vorrei lanciare, con il tuo permesso Nicholas, una proposta.
    Chi frequenta il tuo blog più o meno ha un blog o vorrebbe averlo.
    Perchè non approfittiamo per scambiarci consigli, e pareri ognuno sui blog degli altri così da migliorarsi a vicenda??
    Non sarebbe un ottimo servizio??

  5. @Nicolò

    la proposta mi sembra ottima, diciamo che uno degli obiettivi che mi ero prefisso quando ho creato questo blog era quello che diventasse una sorta di strumento per scambiarsi idee e consigli.

    Quindi approvo in pieno, bravo Nicolò!

    chi altri è d’accordo?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.