Il web writing: 8 regole per scrivere per il web

Il web writing: 8 regole per scrivere per il web

Avevo già parlato in un mio precedente post di web writing, se non lo hai ancora letto,  qui puoi trovare l’articolo
Oggi vorrei tornare sull’argomento, anche perchè credo sia fondamentale saper scrivere bene, se si vuole guadagnare con un blog.
Quello del web writing è un argomento molto sottovalutato da gran parte dei blogger, ecco perchè  ho individuato 8 semplici regole, o meglio 8 caratteristiche, che deve avere ogni post del tuo blog.

1 – chiarezza
Evita di usare arcaismi, termini tecnici eccessivamente complessi, parole ambigue, periodi lunghi e contorti. Evita tutti quegli elementi che potrebbere rendere difficoltosa la comprensione del testo da parte del lettore.
Prediligi periodi brevi e strutturati in maniera semplice.

2 – organizzazione della struttura
Il testo deve rispettare questa struttura: inizio-corpo-fine. Lo so che può apparire una regola elementare ma ho trovato tantissimi post con strutture confusionarie e approssimative.

3 – efficacia
Il testo deve raggiungere l’obiettivo per cui viene scritto. Cerca di non dilungarti nel trattare argomenti marginali, concentrati sull’argomento principale e sviluppalo.

4 – capacità di catturare l’attenzione del lettore
Evita di annoiare il lettore e di fargli perdere attenzione mentre legge.
Usa un linguaggio vivace, inserisci domande, elementi di sorpresa, variazioni di ritmo e di stile, giochi con parole e con numeri.
Un altro ottimo sistema per catturare l’attenzione del lettore e per rendere il testo più snello è quello di inserire elenchi numerati.

5 – stile
Scegli uno stile adeguato all’argomento da trattare. Riduci la distanza tra lingua scritta e lingua parlata, mantieni un ritmo piacevole, evita luoghi comuni. La cosa migliore è quella di creare uno stile tuo, che sia riconoscibile come se fosse la tua voce.

6 – linguaggio adeguato
Usa sempre un linguaggio adeguato. Evita parolacce, che danno l’idea di poca professionalità, evita offese al lettore, evita di trattare il lettore con sufficienza.
Oltre che regola di buona scrittura è anche regola di buona educazione!

7 – corretta ortografia e grammatica
Cerca di evitare il più possibile gli errori di battitura. In un post un paio di errori ci possono anche stare, ma un testo pieno di errori da’ l’idea che sia stato scritto in maniera affrettata e poco curata.
Da evitare assolutamente errori del tipo “conoscienza“, “o mangiato una mela“, “scenziato” ecc…
Poni attenzione all’uso di accenti ed apostrofi.
Occhio anche ai tempi dei verbi.

8 – corretto uso degli elementi paratestuali
Usa in modo corretto ed efficace gli elementi paratestuali, cioè tutto quegli elementi che fanno parte del testo ma che non sono testo: testo diviso in paragrafi, uso del grassetto per marcare passaggi importanti, uso del corsivo per citazioni, titoli di film o libri , uso di grafici ed immagini.

Pensi che queste regole possano esserti di aiuto?
Credi che qualcuna di queste vada rivista o eliminata?

Se vuoi approfondire questo argomento ti consiglio di leggere:


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.