Intervista all’Ideatore del Metodo Strikebet per Guadagnare con le Scommesse Sportive

Intervista all’Ideatore del Metodo Strikebet per Guadagnare con le Scommesse Sportive

Le scommesse sportive sono spesso viste con diffidenza da chi è alla ricerca di metodi "solidi" per guadagnare online. Ho scritto diversi post su questo blog a proposito di metodi di guadagno con le scommesse sportive, e se li hai letti avrai sicuramente capito che, applicando un sistema serio e una corretta gestione del denaro, allora quello che per molti è solamente un gioco, può davvero trasformarsi in una fonte di guadagno online.
Oggi intervistiamo il dott. Tommaso Licchetta, esperto di metodi di valutazione nonchè di scommesse sportive, che ci parlerà di come sia possibile guadagnare con le scommesse sportive e ci svelerà il suo metodo Strikebet.

Ringrazio sin da ora il dott. Licchetta per la sua cortesia e disponibilità, e soprattutto perchè ha riservato per i lettori del mio blog una fantastica offerta che ti svelerò alla fine dell'intervista, che trovi qui di seguito

1- Innanzitutto, per conoscerti meglio, parlaci brevemente di te, quali sono state le tappe principali della tua vita: studio, lavoro, famiglia, ecc…

Da sempre, delle dinamiche, mi appassionano i “perché”. E, immediatamente, ogni volta, afferrato il senso di un problema, mi sono subito dedicato alla sua soluzione più pratica. E, così, arrivato al punto, mi sentivo finalmente soddisfatto.
Qualche tempo fa, contando sulle competenze acquisite negli studi universitari (Laurea in Economia e Management e Specializzazione in Metodi di Valutazione, Previsione e Controllo), ho provato a scrivere qualcosa.
Per la precisione, ho iniziato con un ebook sul Business Plan (Bruno Editore).
Andò benissimo.
Ad oggi, ho pubblicato 19 testi per note case editrici, compresa un’intera collana (Startup) per la Maggioli.
Ecco: mi piace leggere e capire, ma mi piace molto anche rendere conto di quello che ho capito, scrivendo.

2- Parlaci delle tue attività online e offline: di cosa ti occupi

Non mi sono mai cimentato in attività online prima d’ora.
Ora che ho più tempo da dedicare alle mie passioni, però, ho deciso fosse giunto il momento di fare qualcosa di diverso e, a parte lo studio della metodologia Strikebet, mi sto occupando anche del lancio di un brevetto (www.handyonline.it), anche questo a sfondo sociale.
Mi appassiona, infatti, studiare le maniere più efficaci per scongiurare rischi collettivi inutili e vivere tutti in sicurezza in ogni campo.
Ed ecco che, con la collaborazione di alcuni esperti di diversi settori, è venuta fuori l’idea di un metodo capace di battere i bookmaker in maniera organizzata.

3- Parlaci di Strikebet, cos'è e come funziona

E’ una sistematica assolutamente innovativa.
Prendendo spunto dal metodo di Kelly, ne rende possibile l’ottimizzazione e l’applicazione a più eventi, da giocare in singola, ricalcolando l’importo da giocare ad ogni evento suppletivo aggiunto ai precedenti.
Con l’aiuto del Software, a partire dall’inserimento (per ogni singolo evento) della quota del bookmaker e della stima probabilistica personale in termini percentuali, è possibile accertare se si tratti di una Value Bet o meno e, in caso positivo, quanto si debba puntare precisamente su quell’evento sulla base dei parametri inseriti.
Inoltre, fissato il capitale da investire, il software permette, appunto, il ricalcolo della quota-capitale da puntare su ogni singolo evento successivo.
Si, lo so, sembra un po’ astruso, ma l’applicazione è molto più intuitiva e immediata di quanto sembri.

4- Cosa ti ha spinto a creare Strikebet ?

Il metodo Strikebet nasce dall’idea di rendere la scommessa sportiva un’attività pressocchè priva di rischi, ma, nello stesso tempo, redditizia.
La considerazione che il gioco in multipla fosse così incentivato dai bookmakers (bonus progressivi crescenti all’aumentare degli eventi in gioco) mi ha spinto ad approfondire.
Nell’ambito della ricerca, notai che Warren Buffett, Bill Gross e altri investitori professionali adoperavano il metodo di Kelly, che li aveva portati in breve tempo ad accumulare ricchezze immani.
Iniziai, quindi, a chiedermi come operasse e quale fosse il vero segreto di questo sistema.

5- Quali sono i punti di forza di Strikebet  ?

Mi viene in mente la quasi impossibilità di abbattere completamente il capitale stanziato per un gioco fattivo e redditizio.
Poniamo si mettano in gioco 10 eventi in singola.
Trascuriamo, momentaneamente, che, per ogni evento, il software fornirà un importo diverso da puntare (a volte, anche sensibilmente diverso!) rispetto agli altri.
Ma davvero si può pensare sia facile una debacle a tutto campo?
E’ difficilissimo, infatti, e, quindi, è veramente molto improbabile perdere completamente tutto il bankroll in una sola sessione di gioco.

6- Molti vedono il mondo delle scommesse sportive come un semplice svago, ma si può davvero trasformare in una fonte di guadagno?

Si.
Questo non significa che si debba delegare ogni decisione di merito al metodo. No, serve anche una buona valutazione, evento per evento.
Tuttavia, i risultati dicono che Strikebet aiuti. C’è chi, basandosi sul metodo, è riuscito a quintuplicare il proprio capitale nel giro di 20 giorni (un gruppo di Ascoli Piceno) e qualcuno ha fatto anche meglio.
Ma, è vero, non esistono bacchette magiche.
Stiamo parlando di un potente strumento, ma non di un sistema miracolistico! Servono sempre la giusta applicazione, una buona organizzazione, lo studio e la corretta impostazione dei piani di gioco.
Ecco perché, fra i bonus, ho inserito anche un management system, che consente il monitoraggio continuo dell’andamento del bankroll.

7- Quanto è possibile guadagnare grazie a Strikebet ?

Ecco, questa è una bella domanda!
Quanto? Beh, dipende dal capitale investito e da quanto si sia capaci di inserire attenzione e pazienza, oltre a una certa preparazione nel settore di gioco in cui si entra.
Facciamo un esempio: investiamo € 100,00 nella maniera consigliata all’interno del manuale. Poniamo che si riesca a conservare un incremento costante del bankroll pari al 15% (con reinvestimento globale ogni volta) ed ecco che, dopo 30 sessioni, il bankroll ammonterà, sorprendentemente, a circa € 6.500,00. Oltretutto, abbiamo anche preparato un programma di affiliazione in grado di abbattere completamente l’esiguo investimento con il coinvolgimento di 3 o 4 amici.

8- Quali sono i rischi maggiori di Strikebet ?

Non vedo rischi particolari.
Mentre, invece, pericolosissimo mi sembra il gioco in multipla. A proposito, è bene sapere quello che ai più sfugge: a livello statistico, la probabilità di “chiudere” una multipla da 10 eventi con quote simili (poniamo: 1,50, pari al 66,7% di probabilità stimata dal bookmaker) è dell’1,73%.
Non parliamo, poi, di quanto scendano le probabilità con 20 eventi del tipo: 0,03%. Questi si che sono rischi!!!  

9- Quali sono le tre ragioni principali per cui una persona dovrebbe scegliere proprio Strikebet, anzichè altre strategie di guadagno con le scommesse sportive?

Perché, in uno studio su 80.000 scommesse reali negli Stati Uniti, è stato possibile rilevare come il metodo Kelly fosse vincente rispetto ad ogni altra sistematica di gioco. E Strikebet rappresenta una rielaborazione innovativa e ottimizzata proprio del sistema di Kelly.

10- Consigliaci 3 risorse online utili a chi vuole avvicinarsi al mondo delle scommesse sportive

Strikebet. Strikebet. Strikebet.
No, scherzo. Vediamo un po’, c’è da perdersi sul web, ma anche confondersi le idee. Diciamo che mi piace indicare queste (qualcuna in più):

 
–    http://www.statistichesulcalcio.com/
–    http://www.soccerstats.com/
–    http://www.hot-odds.com/
–    http://www.soccer24.com/odds-comparison/
–    http://www.oddsmath.com/
–    http://www.livebestodds.com/
–    http://www.oddstake.com/dropping/
–    http://www.hot-odds.info

Le trovo eccellenti in ambito valutazione e stima. Le consiglio.

Ringrazio Tommaso per i preziosi consigli e per averci illustrato brevemente il suo metodo di guadagno con le scommesse sportive. Se vuoi approfondire il metodo strikerbet puoi visitare il sito www.strikebet.it, la pagina facebook oppure contattare direttamente lo staff all'indirizzo info@strikebet.it.

Se ti intessa, puoi visionare tutti i libri di Tommaso Licchetta.

Ed ora so che aspettavi di conoscere l'offerta riservata a te e a tutti i lettori del mio blog. Acquistando il metodo strikebet da questo link non solo avrai in omaggio il software per gestire in modo facile e veloce il sistema, ma avrai anche gratis un report di approfondimento con utili consigli pratici e segreti su come selezionare gli eventi su cui investire. Per aderire a questa sensazionale offerta acquista il metodo tramite questo link e poi contattami.

Per qualsiasi domanda sul metodo strikebet o su come guadagnare con le scommesse sportive, puoi lasciare un commento a questo post.